Carrello

PORSCHE CARRERA RSR #42 17th LM 1973 MAUROY - MIGNOT 1:43 Spark Model

Dettagli del Modellino

Informazioni aggiuntive

Marchio

Porsche

Modello

Porsche Carrera RSR #42

Pilota

R. MAUROY – M. MIGNOT

Anno del veicolo

1973

Produttore

Spark Model

Codice Produttore

S3397

Scala

Scala 1:43

Materiale

Resina

Categorie

Da Competizione

Modello realizzato da Spark Model con la massima cura e qualità in resina ed in scala 1:43, con favolosi dettagli della carrozzeria e dell’abitacolo che riflettono il più possibile l’auto reale.

64,05 59,78

1 disponibili

Acquistando questo prodotto guadagnerai 59 Punti per un valore di 0,59!

Spedizione Veloce

La spedizione avverrà entro 3/5 giorni.

Spedizione Gratuita

Per ordini superiori a 200€ la Spedizione è GRATUITA!

PORSCHE CARRERA RSR N.42 17th LM 1973 R. MAUROY – M. MIGNOT

La Porsche 911 è un’autovettura sportiva prodotta dalla Porsche a partire dal 1963.
È tuttora in produzione, e nel corso degli anni ha avuto molti cambiamenti. Si possono, tuttavia, distinguere due serie fondamentali: le 911 con motore raffreddato ad aria (1963-1997) e le 911 “moderne” (dal 1998 ad oggi).
Nel 1972 fu proposta la 911 Carrera RS (RennSport), mossa da una versione di 2.687 cm³ (210 CV) a iniezione meccanica del classico 6 cilindri boxer e carrozzeria alleggerita, con cofani e portiere in alluminio e lamiere non strutturali assottigliate. La Carrera RS era disponibile in una versione Touring con interno simile a quello delle 911 S e Sport, con allestimento interno semplificato per contenere ulteriormente il peso.
Nel 1973 ne vennero creati otto esemplari da competizione denominati 911 Carrera RSR. Utilizzando come base la RS, vennero montati nuovi freni ventilati a disco con quattro pistoncini e nuove sospensioni sportive irrigidite. I passaruota erano stati allargati per permettere il montaggio di pneumatici da competizione, più grandi rispetto a quelli di serie. Nella parte anteriore venne sistemato un nuovo radiatore dell’olio, mentre il propulsore impiegato era una versione 2.8 da 308 cv del motore della RS stradale. La sua gestione era affidata ad un cambio manuale a 5 rapporti. Questi modelli vennero affidati a vari Team per competere in alcune prove del Campionato Mondiale per vetture sport. La vettura ottenne la vittoria alla 24 Ore di Daytona ed altre pregevoli conquiste furono La Targa Florio e la 12 Ore di Sebring.